Work- and non-work-related eye injuries in a highly industrialized area in northern Italy: comparison between two three-year periods (1994-1996 and 
 2005-2007) / Traumi oculari occupazionali e non occupazionali registrati in un’area altamente...

Main Article Content

Francesco Semeraro
Carlo Polcini
Eliana Forbice
Alessandro Monfardini
Ciro Costagliola
Pietro Apostoli

Keywords

Abstract

Summary
Background: Ocular trauma is a major cause of monocular blindness and visual impairment in industrialized countries. Objectives: The aim of this paper was to study epidemiology, causes, and clinical features of work-related and non-work-related eye injuries in a highly industrialized area of northern Italy. Methods: All patients hospitalized for eye injuries were enrolled. Two 3-year periods were studied (1994–1996 and 2005–2007). The variables analyzed included sex, age, social class of the patients, nature of the injuring agent (e.g. metal, plastic, etc.), place where the accident occurred (e.g. home, work, etc.), and time of the year (e.g. summer, winter, etc.). Results: We enrolled 1,001 men and 129 women. There were no significant differences between the two 3-year periods as regards distribution of sex, age, and location. Road-related injuries significantly decreased (p<0.004). Comparison of injuring agents showed a decrease in metallic agents (p < 0.001) and an increase in lime agents (p<0.001). Analysis of the type of trauma showed a decrease in blunt traumas (p<0.001) and an increase in chemical injuries (p<0.001) and actinic keratitis (p=0.002). In the second 3-year period, we found a significant increase in injuries in non-Italian subjects (p<0.001). Conclusions: Work-related injuries were the major cause of eye trauma. Road accident-related eye injuries dropped significantly in the second 3-year period. The adoption of higher safety standards, as well as information and educational campaigns, can significantly reduce work-related and non-work-related eye injuries.

Riassunto
«Traumi oculari occupazionali e non occupazionali registrati in un’area altamente industrializzata del nord d’Italia: confronto tra due trienni (1994-1996 e 2005-2007)». Background: I traumi oculari sono una delle principali cause di cecità monoculare e disabilità visiva nei paesi industrializzati. Obiettivi: Lo scopo di questo lavoro è quello di valutare epidemiologia, cause e caratteristiche cliniche dei traumi oculari sia in ambito lavorativo che non lavorativo, in una zona altamente industrializzata del nord Italia. Materiali e Metodi: Sono stati arruolati tutti i pazienti ricoverati in ospedale per traumi oculari nel corso di due trienni (1994-1996 e 2005-2007). E’ stato eseguito un confronto per sesso, età, classe sociale dei pazienti, natura dell’agente di ferimento (ad esempio metallo, plastica, ecc), luogo in cui è avvenuto l’incidente (ad esempio casa, lavoro, ecc), e il periodo dell’anno (ad esempio estate, inverno, ecc.). Risultati: Sono stati arruolati 1.001 uomini e 129 donne. Non ci sono state differenze significative tra i due trienni per la distribuzione di sesso, età e luogo di infortunio. Gli incidenti stradali sono significativamente diminuiti nel secondo triennio (p<0,004). Il confronto tra agenti lesivi ha mostrato una diminuzione degli agenti metallici (p<0,001) e un aumento delle causticazioni da calce (p <0.001). L’analisi del tipo di trauma ha mostrato una diminuzione dei traumi contundenti (p<0,001) ed un aumento delle lesioni chimiche (p<0,001) e delle cheratiti attiniche (p=0,002). Nel secondo triennio, abbiamo riscontrato un significativo aumento delle lesioni per i soggetti non italiani (p<0,001). Conclusioni: Gli infortuni sul lavoro si sono dimostrati la maggiore causa di un trauma oculare. Le lesioni oculari in corso di incidenti stradali sono diminuite notevolmente nel secondo triennio. L’adozione di standard di sicurezza più elevati, così come campagne di informazione e di istruzione, possono ridurre in modo significativo i traumi oculari per cause sia professionali che non professionali.
Abstract 57 | PDF (Italiano) Downloads 1