La soddisfazione lavorativa del personale infermieristico. Adattamento italiano della scala Index of Work Satisfaction di Stamps / Job satisfaction among nursing personnel: application of the Italian version of the Stamps Index of Work Satisfaction (1997)

Main Article Content

C.G. Cortese

Keywords

Abstract

Il contributo presenta i risultati di un primo studio di adattamento italiano dell’Index of Work Satisfaction di Stamps (1997), un questionario di 44 item utilizzato per valutare la soddisfazione lavorativa degli infermieri professionali che operano all’interno di organizzazioni sanitarie. Il questionario è stato somministrato a un campione di 667 infermieri professionali che lavorano in quattro differenti ospedali del Piemonte e della Lombardia. L’analisi delle componenti principali ha evidenziato la presenza di sette fattori (Autonomia, Status professionale, Retribuzione, Mansioni richieste dal ruolo, Politiche organizzative, Interazioni con i medici, Interazioni con i colleghi infermieri), con un’elevata coerenza interna, che spiegano il 52% della varianza totale. I primi cinque fattori concordano con quelli previsti da Stamps (1997), mentre l’ultimo è l’esito della scissione del fattore originale “Interazioni”. La validità in base a un criterio esterno, misurata mediante la correlazione con un single-item di soddisfazione lavorativa, è buona. L’affidabilità dell’intero questionario e delle singole sottoscale, valutata mediante il calcolo del coefficiente alfa di Cronbach e della correlazione item-totale, è soddisfacente e le curve di distribuzione dei punteggi risultano simmetriche. Il livello di soddisfazione espresso dal campione risulta più elevato per i fattori Status professionale, Interazioni con i colleghi infermieri e Autonomia, mentre nel caso dei fattori Politiche organizzative, Mansioni richieste dal ruolo e Retribuzione prevale la percezione di insoddisfazione. La variabilità della soddisfazione percepita risulta associata all’età, all’anzianità di servizio e all’organizzazione di appartenenza. A fronte di ulteriori approfondimenti di ricerca che confermino la sua validità e affidabilità, il questionario potrà essere utilizzato come strumento di rilevazione del livello di soddisfazione lavorativa percepito dagli infermieri professionali che operano all’interno di organizzazioni sanitarie, anche al fine di individuare temi gestionali o gruppi di soggetti rispetto ai quali progettare e realizzare azioni di intervento volte a promuovere la soddisfazione stessa.

Job satisfaction among nursing personnel: application of the Italian version of the Stamps Index of Work Satisfaction (1997)
Background: A high level of job satisfaction among nurses is related to a feeling of wellbeing, productivity and patient satisfaction. Furthermore job satisfaction is considered capable of reducing turnover and absenteeism. Objectives: This contribution describes the first application of the Italian version of Stamps’ Index of Work Satisfaction (1997), consisting of a 44 item questionnaire used to evaluate job satisfaction among professional nurses operating in healthcare organizations. Methods:Working in four different hospitals of the Piemdont and Lombardy regions. Results: Analysis of the principal components revealed the presence of seven factors (Autonomy, Professional status, Pay, Job requirements, Work Organization policies, Interaction with physicians, Interaction with nurses) with an elevated internal coherence that explains 52% of the total variance. The first five factors coincided with those defined by Stamps (1997), while the last two were the result of the separation of the original “Interactions” factor. Validity, measured by correlation with a single item of job satisfaction, was good. The reliability of the entire questionnaire and the single sub-scales, measured by Cronbach’s alpha coefficient and item-total correlations, was satisfactory and the scores’ distribution curves were symmetrical. The sample’s job satisfaction levels appeared higher for Professional status, Interaction with nurses and Autonomy factors, but regarding Work Organization policies, Task requirements and Pay factors perceptions of dissatisfaction emerged. The variability of perceived job satisfaction appeared related to age, service seniority and hospital. Conclusions: Subject to further confirmation of validity and reliability, the questionnaire may be used as a tool to survey the job satisfaction levels perceived by professional nurses operating in healthcare organizations, with the additional purpose of identifying management strategies and target groups in which to carry out specific activities aimed at promoting job satisfaction.

Downloads

Download data is not yet available.
Abstract 1702 | PDF (Italiano) Downloads 13