Obesità, prima colazione e latte

Main Article Content

L. Arsenio
S. Caronna
F. Cioni
E. Dall'Aglio

Keywords

Abstract

Riassunto
L’esplosione dell’epidemia di obesità, confermata anche dagli studi più recenti, appare in progressivo e inarrestabile incremento, raggiungendo oramai negli USA una prevalenza superiore al 30%. Allo scopo di fronteggiare questa epidemia sono stati proposti ed attuati numerosi provvedimenti spesso contraddittori tra loro, a carattere educativo, informativo o punitivo, a tutt’oggi sostanzialmente inefficaci. Alla base di questi insuccessi c’è verosimilmente la complessità dei meccanismi di regolazione dell’equilibrio fame e sazietà, che si basa su un complesso asse cerebrale-gastrointestinale-adipocitario, in cui intervengono molti fattori, tra i quali gli ormoni grelina, leptina e insulina. Un importante ruolo preventivo è svolto dalla prima colazione, spesso erroneamente considerata ininfluente o del tutto eliminabile. Al contrario numerosi studi hanno evidenziato, fra l’altro, che l’abitudine di saltare o ridurre la prima colazione è associata ad un maggiore rischio di soprappeso e che, proprio nell’ambito della prima colazione all’italiana, il latte e i suoi derivati (yogurt) svolgono un ruolo particolarmente importante nella prevenzione dell’obesità, verosimilmente anche in funzione della composizione proteica e aminoacidica del latte stesso. In questa rassegna gli Autori analizzano il ruolo della prima colazione, e all’interno della stessa, del consumo di latte e derivati, sulla prevenzione del sovrappeso e dell’obesità.

Obesity, breakfast and milk
Summary
The increase of obesity, which is confirmed by the latest studies, appears progressive and unrestrainable, reaching in the US a prevalence of 30% and more. In order to tackle this epidemy numerous measures - with either an educational or a punitive aim - often contradictory and largely ineffective yet, have been proposed and implemented. The reason of these failures is probably the complexity of hunger and satiety mechanisms of regulation, which are based on a complex gastrointestinal-brain-adipocytes axis, which involves many factors, including hormones such as ghrelin, leptin and insulin. An important preventive role is played by breakfast, often erroneously considered irrelevant if not entirely eliminated. Many studies have shown that the habit of skipping or reducing breakfast is associated with an increased risk of overweight. Right within Italian breakfast, milk and its derivatives (yogurt) play a particularly important role in preventing obesity, also possibly because of protein and amino acid composition of milk. In this review the authors analyze the role of breakfast, as well as, the consumption of milk and dairy products on the prevention of overweight and obesity.

Downloads

Download data is not yet available.
Abstract 159 | PDF (Italiano) Downloads 81