Modelli di educazione alimentare fra tradizione e modernità: la piramide della cucina parmigiana

Main Article Content

F. Cioni
S. Caronna
E. Dall'Aglio
L. Arsenio

Keywords

Abstract

Riassunto
Sulla base dei programmi di informazione ed educazione condotti in questi ultimi 15 anni utilizzando i diversi modelli di Piramide alimentare gli Autori, dopo aver analizzato brevemente le origini e l’evoluzione del modello originale del 1992, discutono i vantaggi e le criticità, soprattutto in termini di efficacia comunicativa, dello stesso. In particolare, partendo dai modelli culturalmente o etnicamente orientati proposti dall’Oldways Preservation and Exchange Trust fra il 1999 ed il 2004, e dalla successiva piramide della dieta toscana proposta nel 2007, gli autori descrivono un modello ancora più fortemente radicato nella cultura e nelle tradizioni gastronomiche del territorio: la piramide della cucina parmigiana. Obiettivo del modello descritto è quello di coniugare i dettami nutrizionali più aggiornati con lo stile di vita di una popolazione fortemente legata alle tradizioni gastronomiche del territorio di appartenenza.

Alimentary education programmes between tradition and modernity: the Parma diet pyramid
Summary
Based on the information and education programmes that have been conducted over the past 15 years using different diet pyramid models, the authors briefly analyse the origins and the evolution of the original 1992 model and then discuss its advantages and critical points, primarily in terms of communicative efficacy. By starting with the culturally or ethnically orientated models put forward between 1999 and 2004 by the Oldways Preservation and Exchange Trust, and by the Tuscan diet pyramid that was later proposed in 2007, the authors describe a model that is still deeply rooted in the area’s culture and gastronomic traditions: the Parma diet pyramid. The objective of this model is to merge the very latest nutritional principles with the lifestyle of people that have strong ties with the gastronomic traditions of their area.

Downloads

Download data is not yet available.
Abstract 204 | PDF (Italiano) Downloads 96